Boom di accessi al 730 precompilato

(Foto da web)

In poche ore dal suo avvio di lunedì mattina, il sito destinato alla precompilazione del 730 è stato preso d’assalto, con poco meno di 300mila accesi in mezza giornata.

Lo raccontano gli addetti dell’Agenzia delle Entrate, che hanno registrato il 45% degli accessi in più rispetto al 2017, anche grazie alla possibilità di consultare come sono state impiegate le tasse un anno fa.

Il sito della precompilazione è sostenuto dal Sistema pubblico per l’identità digitale, lo Spid, che funziona inserendo le credenziali dei servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, con il Pin rilasciato dell’INPS, e con le credenziali di tipo dispositivo rilasciate dal Sistema Informativo di gestione e amministrazione del personale della pubblica amministrazione (NoiPA), come illustrato nei siti che trattano materia fiscale.

print