domenica, 29 Gennaio 2023

Bonus 200 euro: si allarga la platea a colf, badanti e lavoratori autonomi

(Foto da web - Prestitipersonali. com)

Arriverà con la busta paga di luglio il bonus da 200 euro, previsto dal Decreto aiuti, rivolto alle famiglie e alle imprese italiane, per sostenere il loro potere d’acquisto, a fronte degli attuali rincari di numerosi beni, anche di prima necessità.

Riceveranno l’indennità una tantum, i lavoratori dipendenti, i pensionati e i disoccupati, con redditi fino a 35mila euro, ma anche i cittadini che percepiscono il reddito di cittadinanza e gli stagionali. Un ritocco “tecnico” alla misura prevede adesso anche l’erogazione del bonus di 200 euro ai lavoratori autonomi, ancora da definire nelle modalità. “Nel nuovo testo del decreto si prevede un fondo per gli autonomi: i datori di lavoro, dei settori pubblico e privato, riconosceranno il bonus in via automatica e verificheranno in sede di conguaglio se effettivamente spetta al dipendente o meno, e provvederanno eventualmente al recupero dell’importo”, come spiegato da Il Sole 24Ore.

Il bonus una tantum sarà esteso anche alle colf e a tutti i lavoratori domestici, a patto che nel 2021 non abbiano superato la soglia dei 35mila euro.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI