Cerca
Close this search box.
domenica, 23 Giugno 2024
domenica, 23 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Bombe sul porto di Odessa dopo l’accordo del grano: Mosca spiazza tutti che credevano rispettasse gli accordi internazionali

(Foto da web - T-Mag.it)

All’indomani della firma dell’accordo con l’ONU, da parte dell’Ucraina e della Russia per dare il via libera all’esportazione del grano da tre porti sul Mar Nero, verso i mercati internazionali, ecco che nelle scorse ore la Russia ha colpito con alcuni missili proprio la zona portuale di Odessa dove si trova immagazzinato il grano. Secondo fonti vicine all’attacco, sarebbero stati colpiti proprio i depositi del grano.

Sdegno e sconcerto, commenti riprovevoli dal mondo occidentale a proposito della fiducia a quanto pare malriposta dall’ONU in un Paese considerato “terrorista”: a rischio l’accordo stesso appena raggiunto. Sembra anche che l’attacco abbia causato delle vittime, in corso di accertamento.

L’UE condanna fermamente l’attacco missilistico russo al porto di Odessa. Colpire un obiettivo cruciale per l’esportazione di grano un giorno dopo la firma degli accordi di Istanbul è particolarmente riprovevole, e dimostra ancora una volta il totale disprezzo della Russia per il diritto e gli impegni internazionali”, il commento dell’Alto Rappresentante per la Politica Estera UE, Josep Borrell.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings