11.5 C
Comune di Legnano
venerdì 23 Aprile 2021

Bancarotta fraudolenta: la Guardia di Finanza di Milano esegue un arresto e sequestra beni per 6 milioni di euro

Ti potrebbe interessare

Buon compleanno Vespa! Oggi i 75 anni dello scooter più amato al mondo

Compie oggi, venerdì 23 aprile, i suoi 75 anni la Vespa, lo scooter della Piaggio che ne depositò il brevetto il 23 aprile del...

Fioccano nuove sentenze sulla vicenda di corruzione in Comune a Lonate Pozzolo

Sono state emesse ieri, giovedì 22 aprile, dal Tribunale di Busto Arsizio, nuove sentenze nell’ambito del processo per corruzione che ha interessato nel 2017...

Giornata mondiale del Libro: a Legnano volumi da prendere in giro per la città

Particolare iniziativa oggi, venerdì 23 aprile, “Giornata mondiale del Libro”: in vari punti della città si possono trovare e prendere dei libri, distribuiti dal...

La ProLoco di San Giorgio su Legnano propone la caccia ai dettagli della storia locale

Si svolgerà oggi, venerdì 23 aprile, dedicata soprattutto ai cittadini di San Giorgio su Legnano, una particolare iniziativa: “Caccia ai dettagli storici sangiorgesi”, organizzata...

I militari del Comando Provinciale Guardia di Finanza di Milano hanno arrestato nelle scorse ore un soggetto residente a Bareggio, già noto alle Forze dell’ordine e alle cronache locali.

Nella mattinata di oggi, giovedì 18 febbraio, le Fiamme Gialle hanno anche avviato una serie di perquisizioni, eseguendo un sequestro preventivo d’urgenza su beni in possesso del soggetto indagato, per un valore complessivo di circa 6 milioni di euro, tra cui numerosi conti correnti, cassette di sicurezza, orologi di pregio, immobili ed autovetture.

Le complesse indagini, condotte dai Finanzieri della Compagnia di Magenta e coordinate dai Pubblici Ministeri Roberto Fontana e Luca Gaglio, hanno consentito di scoprire l’esistenza di un gruppo societario di fatto, riconducibile all’arrestato e alla sua ditta individuale, che ha visto coinvolte nel tempo varie società di capitali operanti nel settore delle carrozzerie e degli autonoleggi in diversi Comuni dell’hinterland milanese, come Bareggio, Magenta, Parabiago, San Giuliano Milanese, Cinisello Balsamo, Vigevano.

Secondo uno schema illecito replicato nel tempo, l’indagato svuotava ciclicamente le aziende, in parte trasferendone gli assets aziendali a nuove società intestate a prestanome, aventi anche le medesime sedi e gli stessi dipendenti, e in parte distraendone il patrimonio per scopi personali, anche attraverso una immobiliare, formalmente intestata al padre e usata come “cassaforte” del gruppo.

Come si legge in una nota fornita dalla Gdf, a fronte di un passivo fallimentare di oltre 3 milioni di euro a danno dei fornitori e soprattutto dell’Erario, le Fiamme Gialle magentine hanno dimostrato “distrazioni” ingiustificate per un milione e quattrocentomila euro. Oltre a ciò il collaudato sistema fraudolento aveva permesso di sottrarre al Fisco altri 4 milioni e mezzo di euro e di omettere i versamenti dovuti per 8 milioni.

Articoli correlati

Sequestrati 5 milioni di mascherine in un deposito clandestino a Milano

E’ successo nelle scorse ore a Milano: i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza coordinati dalla Procura della Repubblica, hanno scoperto una...

Maxi sequestro a Como di giocattoli pericolosi

E’ successo nelle scorse ore ad Arosio, in provincia di Como: i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno sequestrato più di...

Arrestato a Castellanza lo “spacciatore dei boschi” dopo una fuga rocambolesca

E’ successo domenica 18 aprile, nel pomeriggio: gli agenti dei commissariati di Busto Arsizio e Legnano, hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e...

Interrogato oggi in carcere a Busto Arsizio l’uomo accusato di violenza sulla figlia

Si svolgerà oggi, lunedì 12 aprile, nel carcere di Busto Arsizio, l’interrogatorio all’uomo di 30 anni, arrestato venerdì scorso con l’accusa di violenza sessuale...

Viola gli arresti domiciliari ma la Polizia lo ferma sul Sempione

E’ successo in questi giorni a Legnano: un uomo condannato agli arresti domiciliari si è allontanato da casa, convinto di riuscire a far perdere...