lunedì, 24 Gennaio 2022

Attraverso i numeri il racconto di un anno indimenticabile per l’U.S. Legnanese 1913

“E’ con immensa soddisfazione che l’U.S. Legnanese 1913 rende pubblici i numeri che tracciano il racconto di un anno davvero indimenticabile. Un anno che avrebbe potuto restare congelato, in attesa di tempi migliori, ma non è nel nostro stile. Lo sport ci insegna a rispettare le regole, a prenderci cura di noi e della squadra, ci insegna che a volte occorre cambiare programmi e strategie: ma mai avremmo messo il piede a terra senza lottare. 
La nostra Sportiva ha aggiunto un nuovo capitolo alla propria storia, imprevisto e davvero indimenticabile. La narrazione continua e si rinnova, sempre attuale e viva con quasi 108 anni di passione vera”. Sono queste le parole del presidente dell’ Unione Sportiva Legnanese 1913, Luca Roveda, che segnano il bilancio di un anno in cui si è lavorato duramente per creare il “Grande Trittico Lombardo”, una corsa ciclistica dal grande valore sportivo e simbolico, unendo competenze e passione con gli amici dello Sport Club Mobili Lissone (Coppa Agostoni) e la S.C. Alfredo Binda Varese (Trevalli Varesine).

Così, più di 2 milioni i dati di ascolto tv, che comprendo la copertura in diretta e in differita di RAI 2 e RAI SPORT, gli approfondimenti e la cronaca di Eurosport che ha portato il Grande Trittico in Francia e nel Regno Unito. Confine varcato anche grazie alle riprese di Equipe, TV2 e ASG. 

Anche la copertura social (canali non U.S. Legnanese), ha dato grande risalto al Grande Trittico Lombardo, e anche i canali social ufficiali dell’U.S. Legnanese 1913, hanno registrato grandi numeri: soltanto il profilo Facebook ufficiale, che per motivi prudenziali non è stato  incluso nelle statistiche ufficiali, ha registrato un dato di copertura di +145% rispetto all’anno precedente. In proporzionale aumento anche le interazioni ai post che, per il primo anno, segnano un’impannata del pubblico femminile: se inizialmente la pagina era seguita all’85% da uomini, nel 2019 le proporzioni si sono riequilibrate, portando il pubblico maschile intorno al 56% e quello femminile al 44%.

Instagram ha registrato per la società sportiva un +60% di follower. Soddisfazione anche per il neonato profilo Linkedin, che in pochi mesi ha già risposto positivamente con più di 15.500 visualizzazioni.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI