mercoledì, 28 Febbraio 2024

“Attraversare l’immaginario”: in biblioteca a Legnano prendersi il tempo per esplorare

La biblioteca di Legnano

Un percorso sensoriale nel luogo della lettura: si intitola “Attraversare l’immaginario”, l’evento di questa sera, venerdì 2 febbraio dalle 21, performance ideata e realizzata da Radice Timbrica Teatro che si svolgerà nella biblioetca comunale di Legnano, in via Cavour.

Attraverso sette installazioni nelle sale della biblioteca l’intento è accendere l’immaginazione con suggestioni letterarie, e stimolando i sensi. Gli spunti letterari scaturiranno dalle pagine di Irène Némirovsky, Leonora Carrington, Ágota Kristóf, Fleur Jaeggy, Lucy Maud Montgomery, Anna Maria Ortese, Alba de Céspedes.

Come spiegato in una nota, le suggestioni evocate dalla loro scrittura saranno parte di un percorso sensoriale che invita i partecipanti in un’esperienza viva, non virtuale, fatta di percezioni, “un momento di ascolto intenso e diverso dal solito, in cui udito, tatto, vista e olfatto restituiscono il corpo vivo dei racconti”.
La performance vuole proporre un’esperienza letteraria e sensoriale da fruire in libertà, in cui ogni spettatore potrà scegliere autonomamente il suo punto di vista e prendersi il suo tempo per esplorare le stanze della biblioteca stessa e le suggestioni custodite in esse. 
Attraversare l’immaginario” non ha un inizio né una fine; si potrà entrare e uscire quando lo si desidera, compiere più volte il percorso e sostare dove si preferisce, assecondando il proprio tempo di ascolto, percezione, riflessione e scoperta.

L’iniziativa è realizzata grazie alle risorse messe a disposizione da Fondazione Cariplo attraverso il bando “Per il libro e la lettura”. La performance ha inizio alle 21 e terminerà alle 22.30, in ciascuna stanza ciò che accade sarà ripetuto ciclicamente più volte. Ultimo accesso alle 22. Ingresso libero.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI