martedì, 25 Gennaio 2022

Atti vandalici in metro la sera a Milano: il Codacons diffida Comune e ATM

Passeggeri terrorizzati e costretti a viaggiare con ubriachi e malintenzionati: il Codacons ha deciso di non rimanere indifferente alle segnalazioni degli utenti dei mezzi pubblici a Milano, nelle ore serali, ma di presentare una diffida al Comune e all’ATM, l’Azienda Trasporti Milanese.

Studenti e lavoratori che devono utilizzare in particolare la metropolitana milanese, raccontano negli ultimi giorni di più episodi di vandalismo e delinquenza, cui nessuno più rispondere od opporsi senza rischiare minacce e insulti, o la propria incolumità fisica, di fronte a chi spadroneggia impunemente. La stessa situazione di scarsa sicurezza è stata denunciata anche sulle linee ferroviarie di Trenord.

Le Forze dell’ordine spesso fermano soggetti armati di coltelli, senza mascherina anti Covid-19, irrispettosi degli altri passeggeri e della loro sicurezza.

“Inaccettabile che i cittadini siano esposti a tali pericoli: la sicurezza sui mezzi pubblici deve essere garantita. Presenteremo diffida a Comune e ATM”, commenta il presidente del Codacons, Marco Maria Donzelli.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI