venerdì, 23 Febbraio 2024

Attenta alla vita della moglie. Nella sua casa trovate cartucce detenute illegalmente

E’ successo nei giorni scorsi a Buccinasco, nell’hinterland Milanese: i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Corsico hanno arrestato un 59enne italiano, ritenuto responsabile del tentato omicidio della moglie, 50enne tunisina, e di detenzione abusiva di 21 cartucce calibro 12.

Come in una nota dell’Arma, i militari, dopo una segnalazione al 112, sono intervenuti in un’abitazione di Buccinasco dove poco prima l’uomo, alterato dopo una discussione scaturita per futili motivi, ha afferrato per il collo la moglie strattonandola e minacciandola di morte, per poi tentare di colpirla con un coltello da cucina, venendo tuttavia bloccato dall’intervento del figlio 17enne che ha assistito alla scena.

La perquisizione domiciliare ha permesso di sequestrare un cinturone da caccia contenente 21 cartucce calibro 12 che l’uomo deteneva illegalmente. La moglie, che fortunatamente non ha riportato lesioni gravi, è stata trasportata in codice verde all’ospedale San Carlo di Milano da dove è stata dimessa con sette giorni di prognosi.

L’arrestato è stato accompagnato in carcere a Milano, a San Vittore.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI