mercoledì, 22 Maggio 2024

ATS Insubria mette in guardia dagli sms fasulli sul vaccino anti Covid-19

(Foto da web - Scienze.it)

Non c’è limite ai raggiri: ignoti truffatori in questi giorni stanno entrando in contatto con cittadini anziani e fragili, per proporre loro la vaccinazione anti Covid-19.

I primi episodi si sono registrati nel Pavese, e ATS Pavia ha diffuso l’allarme, raccolto dall’ATS Insubria che sta mettendo in guardia i suoi utenti.

Attenzione agli sms che propongono la prenotazione per la somministrazione della vaccinazione: si tratta di finti appuntamenti, finalizzati ad estorcere denaro.

Nell’sms si invitano gli over 80 a chiamare il numero 1240, per mettersi in contatto con chi provvede alla prenotazione del vaccino. Niente di più falso.

Le autorità competenti stanno già indagando sulla vicenda.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI