martedì, 25 Gennaio 2022

Assegnato a Enel Sole il servizio di Illuminazione pubblica a Legnano

Il servizio di Illuminazione pubblica a Legnano è stato aggiudicato alla società Enel Sole srl per un importo contrattuale di circa 13 milioni di euro, della durata di sedici anni.

Come si legge in una nota diffusa dal Comune, l’aggiudicazione è subordinata all’esito positivo dei controlli sul possesso dei requisiti di capacità economico finanziaria. In caso positivo il contratto potrà essere stipulato dopo almeno 35 giorni (che rappresenta anche il termine utile per i contro interessati per fare ricorso).

In seguito, si procederà con la validazione del progetto definitivo cui seguirà, entro tre mesi circa, la presentazione di quello esecutivo, che interesserà in città più di 7mila “centri luminosi”.

La procedura aperta per l’affidamento del progetto dell’illuminazione pubblica era stata indetta l’11 marzo del 2020 e, a causa dell’emergenza sanitaria Covid, il termine della presentazione delle offerte era stato prorogato al 29 giugno. Il 18 settembre è stata nominata la commissione giudicatrice che ha concluso la procedura di gara il 14 dicembre scorso.

“Con l’assegnazione del servizio Legnano compie un passo importante in un lungo processo cominciato oltre dieci anni, fa e finalizzato ad ammodernare e riqualificare l’illuminazione pubblica È un percorso che non è ancora concluso però: realisticamente gli interventi potranno cominciare in autunno e ci si può attendere che necessiteranno di oltre un anno e mezzo di tempo (primavera 2023) per essere completati con la sostituzione di tutti i corpi illuminanti con lampade a led”, commenta l’assessore alle Opere pubbliche Marco Bianchi.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI