sabato, 20 Agosto 2022

Arriva davvero la Bicipolitana a Legnano: completato il primo tratto nell’Oltresempione

Con la realizzazione della segnaletica orizzontale si è completato in queste ore il primo tratto della Linea 3 della Bicipolitana, nel quartiere Oltresempione a Legnano. E, come spiegato dal Comune, il tratto in questione va dall’attraversamento di Corso Sempione tra via Macallè e via Canazza sino all’incrocio con via Colli di Sant’Erasmo e si sviluppa, fino all’ingresso del vecchio ospedale, in sede propria, per poi seguire il marciapiede che delimitava i parcheggi a spina di pesce che sono stati arretrati.

L’impegno dell’amministrazione per la Bicipolitana prosegue nella logica del collegamento dei tronchi di tracciato esistenti, ossia della realizzazione di quei tratti mancanti che, fino a oggi, hanno limitato la piena fruizione delle ciclabili. In questo caso, abbiamo dato prosecuzione a una ciclabile che finiva contro un panettone al termine di via Macallè creando un attraversamento dedicato per le biciclette dal Centro all’Oltresempione e un percorso che porterà nel quartiere Canazza e che sarà realizzato a partire da fine agosto”, spiega l’assessore alla Mobilità Marco Bianchi.

All’incrocio tra le vie Canazza e Colli di Sant’Erasmo, la segnaletica orizzontale presenta la prima “casa avanzata” tracciata sul territorio cittadino, ossia la linea di arresto più avanzata per le biciclette rispetto ai veicoli a motore agli incroci regolati da semaforo; una fascia che è contemplata dal Decreto Rilancio nell’ambito delle misure per la promozione della mobilità sostenibile. Gli interventi per la prosecuzione della Linea 3 che seguiranno, riguarderanno la parte più alta della via Canazza, sulle vie Amendola e Pasteur in direzione della periferia, e sulle vie Chiesa e Comasina in direzione centro.

Tra la fine di agosto e l’inizio di settembre si procederà a tracciare il prosieguo della Linea 1 della Bicipolitana che ora, per chi percorre la ciclabile di corso Italia in direzione centro, si interrompe all’altezza di largo Seprio. Gli interventi interesseranno la direttrice descritta dalle vie Verdi e Crispi, e, a seguire, la via Tirinnanzi, l’attraversamento del Sempione e via Foscolo.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI