18 C
Comune di Legnano
lunedì 18 Ottobre 2021

Arriva a Legnano il “Giardino delle rimembranze”

Ti potrebbe interessare

Allarme bomba a Varese: evacuata la sede delle Poste

E’ successo poco prima delle 14.30 di oggi, lunedì 18 ottobre: una telefonata anonima ha avvisato della presenza di una bomba all’ufficio Postale centrale...

Un “Carrello Comune” per aiutare chi colpito dagli effetti della pandemia a Legnano

Da qualche giorno è possibile contribuire alla raccolta fondi a favore dei cittadini colpiti dagli effetti della pandemia attraverso “Carrello Comune”, un progetto di...

Con il cadavere della madre nascosto nell’armadio continuava a riscuoterne la pensione: denunciato un 50enne nel Milanese

E’ successo nelle scorse ore a Buccinasco, nella periferia sud di Milano: i Carabinieri della Compagnia di Corsico sono intervenuti in un appartamento dove...

Si chiama “Ri-scatti” la mostra fotografica sui disturbi alimentari dei ragazzi

Si potrà visitare fino al prossimo 24 ottobre al PAC, a Milano, la settima edizione del progetto di fotografia sociale ideato dalla ONLUS "Ri-scatti",...

Un’area riservata alla dispersione delle ceneri dei cari estinti sta per essere approntata al cimitero Parco di Legnano.

Mentre procedono i lavori di riqualificazione di entrambi i cimiteri cittadini, Parco e Monumentale di corso Magenta, nell’ambito di una particolare operazione di risistemazione generale, in una zona del cimitero Parco alle spalle del cosiddetto Campo San Paolo, sorgerà a breve un’area destinata alla dispersione delle ceneri.

Si tratta di una struttura rotonda ricoperta di sassi, con al centro la fuoriuscita di uno zampillo d’acqua, che ricopre una vasca sotterranea profonda un metro e mezzo e larga due. Qui confluiranno le ceneri dopo essere state sparse sui sassi.

“Con questo intervento l’Amministrazione comunale, tramite l’assessorato ai Servizi Cimiteriali, intende dare maggiore dignità ad un gesto che si sta sempre più diffondendo anche nella nostra città e che si aggiunge a quanto già realizzato un paio di anni or sono, cioè la creazione di un decoroso locale dove i familiari posso depositare le urne cinerarie in attesa della collocazione definitiva in una celletta”, spiegano dal Comune.

Proseguono a Legnano anche i lavori di risistemazione del Monumentale, con l’avvio del restauro dei primi due colombari dopo il via libera della Soprintendenza alle Belle Arti.

Saranno anche installati gli ascensori e i servoscala che permetteranno di eliminare le barriere architettoniche di accesso ai piani.

Ogni opera farà uso di una speciale malta per non alterare le caratteristiche originali dei manufatti secolari all’interno del campo.

Al cimitero Parco sono già stati ultimati i lavori al corridoio B dei colombari. Sono ora disponibili tre nuove campate: due accoglieranno le urne cinerarie e una i resti ossei esumati, per un totale di 188 nuove cellette.

Articoli correlati

Allarme bomba a Varese: evacuata la sede delle Poste

E’ successo poco prima delle 14.30 di oggi, lunedì 18 ottobre: una telefonata anonima ha avvisato della presenza di una bomba all’ufficio Postale centrale...

Un “Carrello Comune” per aiutare chi colpito dagli effetti della pandemia a Legnano

Da qualche giorno è possibile contribuire alla raccolta fondi a favore dei cittadini colpiti dagli effetti della pandemia attraverso “Carrello Comune”, un progetto di...

Con il cadavere della madre nascosto nell’armadio continuava a riscuoterne la pensione: denunciato un 50enne nel Milanese

E’ successo nelle scorse ore a Buccinasco, nella periferia sud di Milano: i Carabinieri della Compagnia di Corsico sono intervenuti in un appartamento dove...

Si chiama “Ri-scatti” la mostra fotografica sui disturbi alimentari dei ragazzi

Si potrà visitare fino al prossimo 24 ottobre al PAC, a Milano, la settima edizione del progetto di fotografia sociale ideato dalla ONLUS "Ri-scatti",...

Nuovo sciopero dei mezzi a Milano e in Lombardia: si fermeranno i treni di Trenord

E’ attesa per domenica 24 e lunedì 25 ottobre, una nuova agitazione sindacale che fermerà i mezzi pubblici a Milano e in Lombardia. Lo...