Arrestato un cittadino albanese per aver bloccato un autobus a Gallarate

E’ successo sabato pomeriggio a Gallarate: una volante del locale Commissariato di Polizia è intervenuta al deposito STIE di via Fermi, rispondendo alla segnalazione di un’aggressione ai danni di un autista.

Giunti sul posto insieme al personale della vigilanza, gli agenti hanno rintracciato un cittadino albanese di vent’anni, che ha ammesso di non aver voluto obliterare il biglietto sul pullman delle 16.30, diretto a Legnano, perché adirato per il mancato passaggio della corsa precedente del mezzo pubblico.

Il giovane, sprovvisto di qualsiasi documento identificativo, è stato sottoposto agli accertamenti del caso.

Agli inviti dell’autista ad esibire il biglietto, debitamente obliterato, il giovane albanese ha cominciato ad inveire. Preoccupato per l’atteggiamento esagitato del ragazzo, l’autista è stato costretto ad annullare la corsa ed ha chiesto l’aiuto della Polizia.

Gli altri passeggeri diretti a Legnano sono stati dirottati sulla corsa delle 16.50. Il giovane albanese, risultato regolare in Italia, è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio, e per aver omesso di portare con sé un idoneo documento di identificazione.

print