17.6 C
Comune di Legnano
venerdì 26 Febbraio 2021

Arrestato a Tradate un 35enne per truffa continuata ad una coppia di anziani

Ti potrebbe interessare

Anche dal Circolone di Legnano in streaming “L’ultimo concerto?”

Si svolgerà domani, sabato 27 febbraio, alle 21, la diretta streaming dal Circolone di Legnano del gruppo musicale dei Punkreas, con “L’ultimo concerto?”, evento...

Il Comitato provinciale sicurezza si è riunito a Busto Arsizio contro gli atti vandalici

Si è svolto ieri, giovedì 25 febbraio, a Busto Arsizio, un incontro del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza, cui hanno partecipato, con...

Regione Lombardia cerca operatori sanitari per effettuare le vaccinazioni anti Covid-19

Al via la ricerca di medici e infermieri in Lombardia per scendere il campo in supporto alle vaccinazioni: la Regione ha pubblicato nelle scorse...

Il Gruppo CAP premiato per la ricerca e l’innovazione

Il Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, tra le più importanti monoutility del Paese, ha vinto per la...

E’ successo questa mattina, mercoledì 17 febbraio, a Tradate, in provincia di Varese: i Carabinieri della Stazione di Rho, hanno arrestato un 35enne, italiano,  già noto alle Forze dell’Ordine e con precedenti specifici, ritenuto responsabile dei reati di truffa aggravata e sostituzione di persona aggravata continuata.

Il provvedimento arriva dopo una particolare attività d’indagine, condotta in poco più di tre mesi, avviata dopo una denuncia di truffa presentata ad ottobre del 2020.

Le verifiche hanno accertato come l’arrestato, dal mese di gennaio del 2019 fino ad ottobre scorso, abbia ripetutamente raggirato due anziani coniugi di Rho, guadagnando impropriamente 60mila euro.

Il modus operandi del truffatore è consistito nel qualificarsi come rappresentante di un’azienda di energia, riuscendo ad indurre i coniugi a stipulare nuovi contratti per i servizi di fornitura domestica di luce e gas, senza consegnare loro alcuna copia dei documenti sottoscritti. L’uomo si era inoltre offerto di provvedere personalmente ai pagamenti relativi alle spese derivanti dai contratti di fornitura, convincendo gli anziani ad effettuare, con cadenza quasi quotidiana e talvolta con insistenza, presentandosi anche in orario notturno, prelievi di contanti agli sportelli bancomat, sempre in sua presenza in modo da poter controllare le attività degli anziani ed impossessarsi immediatamente del denaro.

Oltre al denaro contante, l’uomo aveva indotto i due anziani a consegnargli alcuni gioielli d’oro, a suo dire necessari a far fronte alle spese per la fornitura di luce e gas, garantendo che tali oggetti sarebbero stati riconsegnati loro una volta effettuato il pagamento ma di fatto mai restituiti. Nell’estate del 2020 l’arrestato ha anche convinto le sue vittime ad effettuare una ristrutturazione della loro casa, intascando altro denaro.

Il truffatore è stato accompagnato nel carcere di San Vittore a Milano, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Articoli correlati

Cittadini truffati a Legnano: attenzione agli sconosciuti malintenzionati

Un falso agente della Polizia locale ha raggirato ieri mattina, lunedì 22 febbraio a Legnano, un anziano cittadino, riuscendo a rubargli oro e denaro,...

Denunciato a Lonate Pozzolo un 60enne: affittava case di cui non era proprietario

E’ accaduto nelle scorse ore a Lonate Pozzolo: un uomo di 60 anni, noto pregiudicato di Busto Arsizio, è stato denunciato dalla Polizia locale dei...

La Protezione Civile consegna mascherine e tamponi rapidi alle case di riposo di Parabiago

E’ successo nella mattinata di sabato 28 novembre: la Protezione Civile ha consegnato alle due case di riposo di Parabiago, vale a dire la rsa...

Sospese le visite ai parenti anche al Pio Albergo Trivulzio di Milano

Corre ai ripari in maniera preventiva anche il PAT, questa volta. Come sta accadendo in numerose case di riposo per anziani, minacciate da nuove...

Denunciato un operaio trovato in possesso di una carabina e di marijuana

E’ successo la notte scorsa a Malnate: i Carabinieri della Stazione locale, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno denunciato un...