Arrestati i sindaci di Foppolo e Valleve

(Immagine di repertorio)

A seguito di alcune indagini condotte nei mesi scorsi dai Carabinieri della Compagnia di Zogno e i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Bergamo, sono stati arrestati questa mattina il sindaco di Foppolo, Giuseppe Berera di 49 anni, e quello di Valleve, Santo Cattaneo di 67, e con loro alcuni ex amministratori della società Brembo Super Ski, accusati di falso in atto pubblico, abuso d’ufficio e bancarotta fraudolenta per il fallimento della Brembo Super Ski.

Complici dei due primi cittadini, sarebbe stata una dipendente del Comune di Foppolo, quindi la moglie di uno dei due sindaci e due professionisti, che sono stati tutti raggiunti da misure cautelari.

I due sindaci sono agli arresti domiciliari, mentre proseguono gli accertamenti per verificare la loro partecipazione ad un’operazione per ottenere fondi pubblici dalla Regione Lombardia.

Berera e Cattaneo avrebbero falsificato spese e investimenti per circa 16 milioni e mezzo di euro, ottenendo contributi regionali per più di 3 milioni di euro.

print