26.7 C
Comune di Legnano
venerdì 23 Luglio 2021

ARCONATE – Sospesi a tempo indeterminato i lavori alla nuova casa di riposo ed alla piazza antistante

Ti potrebbe interessare

A Sumirago colpo in banca da 70mila euro: si cercano tre uomini

E’ successo nella tarda mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, a Sumirago: tre ladri, con indosso un passamontagna ma senza armi, sono entrati nella...

Bilancio partecipato a Legnano: partiti gli incontri per i suggerimenti al previsionale 2022

Ha avuto inizio da qualche giorno in Comune a Legnano l’iter partecipativo che servirà per realizzare il bilancio previsionale 2022. Prima tappa l’ascolto delle...

Olimpiadi di Tokio: un minuto di silenzio per le vittime della pandemia. Sfilano le nazioni in nome della speranza

Si è svolta nelle scorse ore di oggi, venerdì 23 luglio, la cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di “Tokio 2020”, posticipate di un anno...

Panchina distrutta a Canegrate: le immagini delle telecamere al vaglio della Polizia locale

Forse sarebbe meglio che l’ignoto (almeno per ora) responsabile del danneggiamento ad una panchina di piazza Matteotti a Canegrate, si presentasse spontaneamente negli uffici...

Il Comune di Arconate informa con un comunicato stampa che, a seguito degli articoli apparsi sulla stampa nazionale e locale in merito ad un’inchiesta della Procura della Repubblica di Milano sulla nuova casa di riposo privata in paese, il Sindaco, dott. Andrea Colombo, ha convocato nei giorni scorsi i vertici dell’azienda concessionaria, Opera Pia Castiglioni srl, per un incontro in Comune.
Il presidente di Opera Pia Castiglioni srl, dott. Michele Franceschina, ha comunicato al Sindaco che “nessuno dei soggetti coinvolti nel progetto risulta al momento indagato”. Franceschina ha poi comunicato l’intenzione di sospendere a tempo indeterminato i lavori presso i cantieri della casa di riposo e della futura nuova piazza. Tale scelta, – ha sostenuto il concessionario –, è dettata da momentanei problemi di natura finanziaria. Ad oggi, Opera Pia Castiglioni srl non è in grado di indicare con precisione una futura, ipotetica data di ripresa dei lavori.
Il Sindaco ha espresso preoccupazione per il futuro delle opere in corso di realizzazione e, al tempo stesso, ha chiesto ai vertici di Opera Pia Castiglioni srl di sgomberare almeno una parte delle aree di cantiere nel caso in cui lo stop ai lavori si dovesse protrarre per lungo tempo.
Se tale scenario dovesse verificarsi, l’Amministrazione Comunale si riserverebbe di decidere anche sulla riapertura della via e, in ultima analisi, sull’ autonoma realizzazione di quella che sarà la nuova piazza del paese.
Come indicato nei giorni scorsi, l’Amministrazione informerà tempestivamente la cittadinanza sugli sviluppi del caso. E’ altresì in programma, a breve, un consiglio comunale in cui il Sindaco relazionerà in merito all’inchiesta che ha coinvolto alcuni importanti progetti che riguardano la comunità di Arconate.

Articoli correlati

Scavano per la fibra ottica e trovano un teschio romano

Nuova scoperta archeologica ad Arconate, nel Nord Ovest Milanese: dopo la prima tomba di epoca romana venuta alla luce lo scorso 26 maggio, in...

Arconate a supporto di nuove attività imprenditoriali

In uno scenario post emergenza da Coronavirus, caratterizzato dalle difficoltà economiche che minacciano la ripresa a tutti i livello, il Comune di Arconate presenta...

Alla rsa San Remigio nessun caso di Covid-19

La rassicurazione arriva dal Comune di Canegrate: alla casa di riposo San Remigio di Busto Garolfo, dove tra i sessanta ospiti molti sono canegratesi...

Peggiorano le condizioni di un ospite alla Sant’Erasmo di Legnano

La notizia è stata diffusa nel pomeriggio di oggi, lunedì 9 marzo: un ospite della struttura per gli anziani Sant'Erasmo di Legnano, ha avuto...

Accettata la donazione per la casa di riposo di Parabiago

Il Comune di Parabiago ha scelto di accettare in questi giorni il lascito di una anziana signora, ospite della casa di riposo comunale, deceduta...