domenica, 5 Febbraio 2023

Approvata dalla Camera la manovra economica: l’importante è atterrare

(Foto ANSA)

E’ stata approvata alla Camera la nuova manovra economica, con 197 voti a favore, 129 contrari e due astenuti. Nell’aula di Montecitorio si è lavorato durante tutta la notte, fino alla votazione finale, avvenuta poco prima delle 7 di questa mattina, sabato 24 dicembre.

Non sono mancate le discussioni su ogni punto della manovra, sollevate soprattutto dalle compagini all’opposizione, che giudicano i contenuti della stessa ben distanti dalle promesse elettorali: distanti dai problemi veri degli italiani.

Dalla maggioranza la convinzione che la manovra contempli tutto quanto serve per aiutare i cittadini in difficoltà: “È come gli aerei, quando c’è un po’ di turbolenza: l’importante è atterrare”, ha detto il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti, considerando le “turbolenze” le polemiche sorte durante il percorso che ha portato all’approvazione della manovra.

Tra i punti della legge, le misure contro il caro energia, il cuneo fiscale, le pensioni, la giustizia e l’autonomia, oltre a dieci diverse modalità di regolarizzazione nella cosiddetta tregua fiscale; la flat tax, la carta giovani, il Pos, dal calcio ai cinghiali, gli aiuti alla Calabria a rischio idrogeologico.

Adesso la nuova legge di Bilancio passa al Senato, dove sarà discussa e votata lunedì 27 dicembre.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI