mercoledì, 29 Maggio 2024

Alluvioni e siccità: necessario imparare a recuperare l’acqua

(Foto di Hans - Pixabay)

Mentre si lavora ancora incessantemente in Emilia Romagna per riparare ai danni provocati dall’alluvione dei giorni scorsi, che ha causato frane e allagamenti, nonché la morte di quindici persone sorprese dalle piene improvvise di fiumi e torrenti, si guarda alla possibilità di recuperare le acque per i periodi di siccità. Un passaggio importante, sempre più necessario, come lo ritengono tale gli esperti dei cambiamenti climatici.

Ma bisognerà pensarci seriamente, o adottando sistemi dall’efficacia certa, perchè al momento in Italia soltanto l’11% dell’acqua piovana è raccolto: il resto si disperde, nel terreno, nelle fognature, in mare. Così ogni volta che piove, e magari anche tanto, il Paese non è ancora pronto a recuperare e conservare le acque in esubero, e c’è chi parla di “occasioni mancate” contro la siccità.

Vero è che in Emilia Romagna i canali di raccolta delle acque piovane, gestiti dai consorzi di bonifica, non hanno potuto reggere nei giorni scorsi la portata d’acqua di ben cinque fiumi esondati.

Tra i progetti per il recupero dell’acqua c’è il ripristino delle funzionalità degli antichi canali e di fossati usati in agricoltura, mantenuti efficienti e puliti, in grado di contenere le piene dei fiumi e conservare l’acqua. Il recupero di una rete idrica minore ma di grande capacità di invaso, se opportunamente utilizzata.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings