mercoledì, 4 Ottobre 2023

Allevamento della vergogna scoperto a Brescia: liberati più di 1600 maiali tenuti tra carcasse e sporcizia

(Foto da Pixabay)

E’ successo nelle scorse ore nella provincia di Brescia: i Carabinieri Forestali e l’ATS di Brescia hanno controllato un allevamento di maiali, trovando gli animali in pessime condizioni igienico-sanitarie. Poco meno di 2mila maiali erano costretti a vivere insieme a carcasse di animali morti in decomposizione, sporcizia di ogni genere, reflui zootecnici. 

I militari dell’Arma hanno multato il responsabile dell’allevamento per circa 25mila euro, quindi sequestrato tutti i maiali presenti, portandoli in salvo altrove.

L’azienda agricola è stata scoperta essere anche un deposito non autorizzato di rifiuti pericolosi, come lastre in fibrocemento e farmaci veterinari scaduti. Denunciato il titolare alla Procura di Brescia.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI