Allarme smog a Milano: la città assediata dalle polveri sottili. Scatta il blocco delle auto

(Foto da web - MeteoWeb)

Superata ieri la soglia massima consentita per il PM10 a Milano e in provincia: da oggi, venerdì 7 dicembre, scatta il blocco del traffico veicolare, previsto dal primo livello del Piano Aria.

Questa la situazione: le centraline dell’ARPA, l’Azienda regionale per la protezione ambientale di Milano, hanno registrato nelle ultime ore valori di polveri sottili disperse nell’aria oltre i limiti consentiti (i 50 µg/m³), rendendo così necessaria l’attivazione delle misure temporanee di primo livello, previste dal Protocollo Aria, sottoscritto delle regioni del bacino padano, vale a dire Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna.

Il provvedimento si traduce nel blocco alla circolazione per i veicoli privati diesel Euro 4, tutti i giorni dalle 8.30 alle 18.30, il divieto di superare la temperatura di 19°C nelle abitazioni e negli esercizi commerciali.

Per ulteriori indicazioni ed aggiornamenti della situazione, è possibile consultare il sito www.l15.regione.lombardia.it/#/accordo-aria

print