Allarme alici: contengono istamina

Le alici contaminate

Ritirate dal mercato le alici “Iasa – Sapori di Mare”, perché il Ministero della Salute sospetta la presenza nel prodotto di un tasso di istamina superiore ai limiti consentiti dalla legge. Il ritiro è previsto in questi giorni a scopo precauzionale, e tutti i consumatori sono invitati a restituire le alici nei negozi dove sono state acquistate.

Più precisamente sono due i prodotti denunciati, che riportano sulle etichette i nomi: la “Colatura di Alici”, e la “Colatura di Alici di Cetara”, dello stesso produttore.

L’alimento denunciato è confezionato in ampolle di vetro da 100 ml, e si tratta del lotto L. 01/2016 al L. 12/2017, prodotto da Iasa srl – IT 145 CE, che ha sede a Pellezzano, in provincia di Salerno. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al fornitore, telefonando al numero 089/566347.

La specialità di mare in questione non deve essere consumata, ma riportata dove si è acquistata. Sebbene prodotte nel Salernitano, in occasione delle recenti festività le alici potrebbero essere state veicolate anche in regioni d’Italia diverse dalla Campania.

print