venerdì, 12 Agosto 2022

Alberghi e agriturismo pronti ad accogliere i malati Covid?

Il sindaco di Busto Arsizio Emanuele Antonelli

Grazie al lavoro degli uffici di Regione Lombardia e ATS Insubria, è in pubblicazione l’avviso per la presentazione delle manifestazioni d’interesse da parte delle strutture ricettive del territorio della stessa ATS, come diffuso dal Comune di Busto Arsizio.
L’avviso è finalizzato alla raccolta di adesioni da parte di soggetti che vogliano mettere a disposizione le proprie strutture, per accogliere in isolamento persone autosufficienti, asintomatici o paucisintomatici Covid-19 positive, e a contatto stretto, per la durata stabilita dalle normative di riferimento sanitario.
Occorre che i soggetti interessati propongano, entro 10 giorni, la propria adesione.

“Il 28 ottobre scorso ho scritto una lettera al direttore generale di ATS Insubria, ribadita il 30 dello stesso mese, invitandolo a dare esecuzione alla delibera regionale che metteva a disposizione di albergatori contributi economici per ospitare pazienti in quarantena. Ringrazio pertanto il dottor Gutierrez di ATS Insubria e il dottor Dell’Acqua di ASST Valle Olona per aver celermente avviato il tutto. Ringrazio inoltre il Prefetto della Provincia di Varese per aver supportato la mia proposta. Non posso che ringraziare anche Camera di Commercio Varese, nella persona del dottor Temperelli perché, ancor prima della pubblicazione dell’avviso, si era attivato per informare le associazioni di categoria degli albergatori”, commenta il sindaco Emanuele Antonelli.

Tutte le informazioni relative al bando in questione si trovano al seguente link:
https://www.ats-insubria.it/news/6245-avviso-pubblico-disponibilita-di-strutture-servizi-per-l-accoglienza-in-isolamento-di-persone-autosufficienti-positive-al-covid-19

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI