domenica, 29 Maggio 2022

Al via l’educativa di strada a Legnano: da oggi i controlli contro gli assembramenti

Ha inizio da oggi, sabato 27 febbraio a Legnano, e nei prossimi fine settimana di marzo, il rafforzamento dei controlli nelle zone in cui si sono ultimamente verificati assembramenti, con conseguenze sul decoro urbano e cominceranno, in orario pomeridiano, anche le iniziative di “educativa di strada”, promosse dal Comune.

“Sappiamo perfettamente che, specie per i più giovani, la pandemia ha rappresentato e continua a rappresentare una difficoltà per la socializzazione e che questo si traduce in una forma di disagio comportamentale. Si tratta di un problema complesso che non può essere affrontato esclusivamente sanzionando, ma che deve considerare attentamente anche la dimensione sociale ed educativa della questione. Il progetto “Jump around”, con l’Unità mobile giovani, che normalmente si è sempre tenuto la sera, per i prossimi sabato, viste le restrizioni imposte dalla pandemia, si sposta nel pomeriggio proprio per incontrare i gruppi di ragazzi. Come Amministrazione siamo ugualmente impegnati ad agire sul fronte del controllo con un monitoraggio ancora più puntuale delle zone sensibili da parte della Polizia locale in collaborazione con le altre forze dell’ordine”, spiega l’assessore al Benessere e Sicurezza sociale Anna Pavan.

Al vaglio dell’Amministrazione comunale c’è anche l’ipotesi di altre ordinanze che limitino la vendita degli alcolici e lo stazionamento inoperoso, sul modello di quella emanata lo scorso gennaio per l’area del centro commerciale Cantoni.

“Credo che queste situazioni debbano essere affrontate in termini di relazioni sul territorio. Come amministrazione noi stiamo già parlando con chi ha denunciato situazioni critiche per studiare possibili azioni da intraprendere, come il miglioramento dell’illuminazione in alcuni punti. In questo senso il potenziamento del Controllo del vicinato nella zona centrale potrà costituire un aiuto per avere in modo ancora più preciso il polso della situazione”, commenta il sindaco Lorenzo Radice.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI