lunedì, 17 Gennaio 2022

Al via le potature “tattiche” per il bene del verde

Avrà inizio a breve a San Giorgio su Legnano una particolare prima fase di potatura degli alberi. Il patrimonio arboreo comunale necessita di questo intervento, che sarà effettuato sotto il controllo di un agronomo.

La spesa per questa prima fase di potatura è di circa 10mila euro: tra la fine dell’anno e l’inizio del 2020 è prevista un’altra fase di potatura, che costerà altri 10mila euro.

“Per le modalità di intervento ci siamo avvalsi dello studio di un agronomo che, oltre ad un accurato censimento, valuta pianta per pianta lo stato di salute e programma le potature, o gli abbattimenti se assolutamente necessari, prevedendo e suggerendo nuove piantumazioni”, spiega il sindaco Walter Cecchin, che annuncia la messa a bilancio di un budget fisso annuale per una corretta e continua manutenzione delle piante, in un’ottica di valorizzazione e cura costante del verde cittadino.

Le prime vie interessate alle potature saranno Asiago, Manzoni, Veneto, Roma, Ragazzi del ’99, Galilei, dove saranno potati querce, tigli, un castagno, un bagolaro ed altre essenze.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI