sabato, 22 Gennaio 2022

Al via i nuovi spazi per i servizi sanitari

Sono stati inaugurati ieri mattina, venerdì 15 novembre, i nuovi uffici per attività e servizi sanitari, adiacenti la struttura dell’ASL a Castellanza, in via Roma. Al taglio del nastro oltre il sindaco Mirella Cerini e l’assessore Giuliano Vialetto erano presenti Lucas Maria Gutierrez direttore generale e Edoardo Michele Majno direttore sanitario, dell’Agenzia di Tutela della Salute dell’Insubria.

“Questi spazi erano in precedenza utilizzati come ambulatori, da due anni non più utilizzati perché spostati all’interno dell’ospedale, rischiavano l’abbandono. Grazie a questa collaborazione fra enti come ATS che ha dato la disponibilità, ASST che mantiene i locali al piano terra e il Comune di Castellanza, siamo riusciti a sottrarre dal degrado questo immobile. Immobile di proprietà del Comune dato in comodato d’uso gratuito a ASST. Stiamo lavorando per garantire la possibilità di nuovi parcheggi, rivedendo quelli già in uso e tramite bando quello della vecchia stazione ferroviaria, per dare un’ulteriore risposta alle esigenze di chi usufruisce della struttura sanitaria”, ha spiegato il sindaco.

“Questa grande collaborazione prestata ci da la possibilità di un consolidamento dei servizi e una loro riqualificazione, con una sede più funzionale che consente ai nostri operatori di lavorare al meglio e di collaborare nella rete del territorio della provincia di Varese. Saranno incorporati gli uffici di Busto Arsizio e Saronno, con venti addetti. E’ un bell’esempio di collaborazione tra istituzioni, contiamo di andare avanti con le amministrazioni locali per quanto siano attente alle tematiche della sanità e prevenzione”, ha commentato Gutierrez.

Nell’immobile sono già presenti i servizi della ASL, al piano terra, che si occupano di igiene e sanità pubblica; adesso si amplia il servizio diventando di fatto il polo di riferimento per tutta la zona Sud della provincia di Varese. Nei nuovi uffici, al primo e secondo piano vanno ad insediarsi i servizi del Settore igiene pubblica, salute e ambiente, il Settore sicurezza alimenti e il Settore sorveglianza malattie infettive.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI