lunedì, 6 Febbraio 2023

Al via i lavori di messa in sicurezza stradale a Legnano: il Comune approva interventi per 160mila euro

La giunta comunale, su proposta dell’assessore alle Opere pubbliche Marco Bianchi, ha approvato il progetto esecutivo per gli interventi di messa in sicurezza stradale, che saranno finanziati con 160mila euro ottenuti dal Ministero dell’Interno.

Come si legge in una nota, gli interventi riguarderanno due punti di via Ciro Menotti, nel tratto compreso tra via dei Ciclamini e via delle Azalee, in cui sono concentrate attività commerciali e dove occorre limitare la velocità dei veicoli. In particolare, sarà realizzato un incrocio rialzato fra via Menotti e via delle Azalee, quindi si procederà alla riqualificazione dei marciapiedi esistenti per consentire l’attraversamento pedonale dell’intersezione stradale, abbattendo le barriere architettoniche. Il secondo intervento consiste nella realizzazione di un attraversamento pedonale rialzato in corrispondenza della Mater Orphanorum.

L’altra zona della città interessata da lavori di messa in sicurezza sarà la via Palestrina nel quartiere Oltresaronnese. Qui saranno creati un nuovo marciapiede, a completamento di quello già esistente, sino al confine con il Comune di Castellanza e un’isola di protezione al parcheggio esistente. Come spiegato dal Comune, queste due opere saranno realizzate per mettere in sicurezza i pedoni e il parcheggio, oltre a ridurre il calibro stradale come deterrente all’alta velocità di percorrenza della strada. Il tratto di via Palestrina interessato è compreso tra la via Vivaldi e il confine comunale.

Gli interventi di messa in sicurezza, che saranno realizzati a settembre, si sommano a quelli approvati nel mese di maggio per 500mila euro complessivi e che riguarderanno via Leone da Perego (fra le vie Resegone e Correnti), gli incroci Filzi-Resegone, Solferino-Madonna delle Grazie, Palermo-Puccini, Santa Caterina-Montenevoso, le vie Mazzini (all’altezza dell’oratorio di San Domenico) e Novara (in prossimità della rotatoria dell’ospedale).

A breve avranno inizio i lavori per la Zona 30 nel quadrilatero dell’Oltrestazione delimitato da via Venegoni, viale Sabotino, via Bainsizza e dalla ferrovia con la realizzazione delle porte d’ingresso (segnaletica orizzontale e verticale) e la sistemazione delle intersezioni viarie più pericolose con attraversamenti rialzati o restringimenti per rallentare la velocità veicolare. I lavori, dell’importo complessivo di 120mila euro circa, cominceranno dalle strade interessate dal passaggio degli autobus, vie Vespucci e Genova, per proseguire con i punti in prossimità delle scuole e si concluderanno in autunno.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI