Cerca
Close this search box.
sabato, 20 Luglio 2024
sabato, 20 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Al Sancarlone di Arona si sale ancora con aperture straordinarie fino ai 35 metri di altezza

Ultima chiamata stagionale per visitare la grande statua dedicata a San Carlo Borromeo ad Arona, in provincia di Novara: in occasione della festa del Santo e prima della tradizionale chiusura invernale, sono previste delle aperture straordinarie del colosso che domina il Lago Maggiore. Archeologistics, impresa sociale cui è stata affidata la gestione turistica del bene, propone questa settimana la possibilità di salire fino alla cima della statua, che è alta 35 metri, dalle 10 fino alle 17 (con ultimo accesso alle 16.30). Si tratta di un’occasione per ammirare il genio ingegneristico che ha progettato il colosso, ma anche la possibilità di godere di un panorama unico.

In occasione della ricorrenza del santo, inoltre, sono previste due sante messe in memoria di San Carlo all’interno della chiesa a lui dedicata: sabato 4 novembre alle 9.30, alla santa messa seguirà alle 10.30 un momento di preghiera con i giovani; domenica 5 novembre alle 11.15 con le comunità parrocchiali della città. La santa messa sarà presieduta da don Michele Cerutti a 10 anni dalla sua ordinazione presbiteriale. Alle 15 il concerto della San Giorgio Music Band ai piedi della statua.

La Statua di San Carlo sorge su un colle a circa 310 metri di altitudine, sulla strada che collega Arona con Dagnente. Il Sancarlone, così chiamato con affetto dagli aronesi, è una statua cava all’interno sorretta da un’anima in pietra, in mattoni e ferro, mentre all’esterno è costituita di lastre di rame battute a martello sulla struttura di supporto. Il braccio benedicente è costituito da una complessa struttura metallica, concepita per resistere ai forti venti della zona. L’opera colossale fu realizzata nel XVII secolo su progetto di Giovan Battista Crespi detto “il Cerano”; le sue parti in rame furono eseguite dagli scultori Siro Zanella e Bernardo Falconi che ne modificarono leggermente il disegno originario, aumentando le proporzioni della statua. L’opera fu conclusa nel 1698.

(Per maggiori informazioni: e-mail statuasancarlo@ambrosiana.it – telefono 0322/249669. In via straordinaria, domenica 5 novembre il costo del biglietto è ridotto a 3 euro).

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings