19 C
Comune di Legnano
sabato 18 Settembre 2021

Al mercato di Legnano un gruppo di Anonymous for Voiceless racconta l’agonia degli animali

Ti potrebbe interessare

Legnano da il via alle celebrazioni di Dante Alighieri con mostre e conferenze

Sarà inaugurata domani, sabato 18 settembre, a Legnano, l’iniziativa culturale organizzata per celebrare il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri. Il programma di “Nel...

Il piccolo non prende sonno: salvate per caso dodici famiglie da una fuga di gas

Se generalmente le notti insonni dei bambini sono un guaio per tanti genitori, questa volta i capricci notturni di un piccolo di 3 anni,...

Cicli terapeutici odontoiatrici con l’osteopatia per i bambini al Centro Porta Odontoiatria e Benessere

Il Centro Porta, che si trova a Busto Garolfo, nell'Alto Milanese, è da sempre promotore di un approccio multi specialistico in cui più discipline collaborano tra...

La GdF di Varese sequestra 20 chili di cocaina

E’ accaduto nei giorni scorsi a Varese: gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno arrestato tre persone accusate di detenzione e...

Immagini forti tanto da sembrare irreali, proiettate su alcuni grandi schermi, sono state presentate questa mattina, sabato 31 luglio, al mercato di Legnano, da un gruppo di attivisti di Anonymous for the Voiceless, l’organizzazione mondiale per i diritti degli animali che detiene una posizione abolizionista contro ogni forma di sfruttamento animale, promuovendo azioni di particolare impatto.

La loro presenza, autorizzata dalla Polizia locale, non è passata inosservata anche perché decisamente impossibile non notare quei giovani impegnati nella lotta all’uccisione degli animali per scopi soprattutto alimentari. Il messaggio trasmesso è quello di chi è passato ad un’alimentazione di tipo vegano, contro ogni forma di sfruttamento ed impiego di polli, ovini, bovini e suini.

“Cuore” della battaglia condotta dagli attivisti, illustrare il modo con cui sono macellati gli esemplari che diventano cibo: pratiche spesso cruente, inaccettabili al giorno d’oggi.

Come spiegato dagli attivisti, che invitato tutti ad approfondire la questione, per una presa di coscienza definitiva su come stanno le cose, è necessario anche capire che per fare la differenza contro le macellazioni “da lager”, tutti possono agire semplicemente adottando scelte alimentari diverse, ogni giorno. Il tema affrontato merita senza dubbio, al di là delle opinioni personali, perlomeno un approfondimento.

Per saperne di più: www.anonymousforthevoiceless.org, dove si trovano contatti, messaggi, video esplicativi sulla questione.

Articoli correlati

Fattoria da incubo a Gorgonzola: la Polizia locale porta in salvo animali allo stremo

Pressoché abbandonati a loro stessi, sono stati rinvenuti in questi giorni a Gorgonzola, in una fattoria poco fuori dall’abitato, al confine con Melzo, numerosi...

Tangenziale Esterna aderisce alla campagna ENPA contro l’abbandono degli animali

Tangenziale Esterna Spa ha confermato, in questi giorni, l’adesione alla campagna “Abbandonarmi è un reato. Testimonia!”, lanciata da ENPA, l’Ente nazionale per la Protezione...

Il circo bloccato a Saronno riceve 3mila euro per aiutare gli animali

La raccolta di contribuiti avviata dalla Croce Rossa di Saronno sta funzionando, per fornire aiuti e soprattutto cibo per gli animali del circo bloccato...

Donati 1000 euro per gli animali del circo a Saronno

Hanno risposto in tanti alla richiesta di aiuti lanciata nei giorni scorsi da alcuni cittadini di Saronno, a favore del Circo Internazionale Città di...

Bloccato il luna park a Schiranna. Serve cibo per il circo a Saronno

In difficoltà per le restrizioni legate all’emergenza Coronavirus, anche i titolari delle attrazioni ludiche viaggianti: da qualche giorno sono fermi nel parcheggio di via...