martedì, 29 Novembre 2022

Agli “Arcimboldi” una mostra per raccontare il “duca bianco”

Saranno in mostra immagini e memorie del fotografo americano Andrew Kent, dal 2 aprile al Teatro degli Arcimboldi di Milano, che racconteranno attraverso l’evento espositivo “The Passenger” un preciso momento nella vita dell’eclettico artista britannico David Bowie, con il quale Kent ha collaborato dal ’75 al ’78.
Si tratta di una mostra speciale in questo particolare momento storico, condita da aneddoti e storie che hanno contribuito ad accrescere la popolarità mondiale di Bowie come la foto sulla piazza Rossa insieme a Iggy Pop, o immagini di soldati che marciano poco dopo nella stessa piazza.
Tra i tanti scatti in mostra anche quello notissimo dell’incidente di Victoria Station, nel 1976, quando sembrò che Bowie facesse un saluto nazista scandalizzando il mondo, e poi si scoprì una realtà totalmente differente.

Tra di noi c’era un buonissimo rapporto, ci capivamo molto bene e grazie a questa forte connessione sentivo quando era il momento giusto per scattare, il mio obiettivo era riprendere il suo lato più quieto”, racconta Kent.

Una mostra fatta di scatti sui palcoscenici, immagini private, cimeli e documenti originali provenienti dall’archivio personale del fotografo in un momento in cui tutto stava cambiando per David Bowie e per il mondo attorno a lui. Immagini di un viaggio straordinario in treno come in nave per raggiungere luoghi dove per le persone comuni era ancora difficile andare, istantanee uniche, sessanta immagini per ricostruire una delle tappe più affascinanti e popolari della carriera di questo indimenticabile artista.

 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI