sabato, 27 Novembre 2021

Aggressione ad una capotreno, la seconda in pochi giorni: la Polfer arresta un uomo

L’ha fatto di nuovo: ha aggredito nuovamente una capotreno l’uomo arrestato ieri mattina dalla Polizia Ferroviaria, alla stazione di Milano Bovisa, dopo aver colpito e ferito una prima capotreno lo scorso 17 gennaio.

Questa volta gli agenti sono riusciti ad arrestarlo prima che uscisse dalla stazione.

E’ successo ieri a Milano Bovisa quando la capotreno, una donna di 30 anni, ha detto al 43enne di scendere dal convoglio arrivato al capolinea. L’uomo ha reagito come nell’occasione precedente, a Seregno, aggredendo la donna e sferrandole un pugno.

L’aggressore è stato bloccato ed ammanettato dalla Polizia, quindi arrestato per resistenza e lesioni, mentre la capotreno è stata soccorsa di sanitari subito allertati. La prima capotreno aggredita aveva riportato ferite guaribili in dieci giorni.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE