Aeroporto di Linate: i lavori una questione di sicurezza

Conto alla rovescia cominciato a Milano, per la chiusura prevista da sabato 27 luglio dell’aeroporto di Linate.

Lo scalo chiuderà per tre mesi per permettere l’avvio di una serie di lavori di riqualificazione: in primis il rifacimento della pista, che la legge prevede ogni vent’anni, quindi l’installazione di quattro nuovi sistemi di Bhs, per la gestione dei bagagli, in un’ottica di maggiore sicurezza di ottimizzazione dei tempi di attesa, per la riconsegna.

La maggior parte dei voli saranno dirottati su Malpensa, alcuni su Orio al Serio, come si spiega da mesi, mentre saranno implementate anche le corse delle diverse linee di collegamento tra Milano e l’aeroporto varesino., come treni e pullman dedicati.

In questi giorni che precedono l’avvio dei lavori, e lo spostamento di tutta l’attività di Linate a Malpensa, anche le Forze dell’ordine e i Vigili del fuoco stanno lavorando per garantire soprattutto sicurezza.

A Linate sono già in corso da maggio i lavori per il rifacimento della facciata, pronta nel 2021, quando vi arriverà anche la metropolitana M4. Gli interventi in partenza dal 27 si concluderanno alla fine di ottobre.

print