domenica, 26 Maggio 2024

“Adesso basta: il Paese ha bisogno di essere ascoltato”. A Roma la manifestazione di CGIL e UIL

(Foto ANSA/ ANGELO CARCONI)

Si è svolta questa mattina, sabato 20 aprile, a Roma la manifestazione indetta dai sindacati CGIL e UIL, per la sicurezza sul lavoro e la sanità pubblica, la riforma fiscale e la tutela dei salari. Il corteo, preceduto da uno striscione con scritto “Adesso basta”, si è mosso da piazzale La Malfa verso piazzale Ostiense, con circa 20mila partecipanti al seguito e, con loro i rispettivi segretari nazionali, Maurizio Landini e Pierpaolo Bombardieri, i sindacati CGIL e UIL, promotori dell’evento.

La mobilitazione è stata organizzata dopo lo sciopero dello scorso 11 aprile, per ribadire alcune posizioni delle due sigle, condivise da numerosi cittadini, lavoratori, studenti, pensionati.

C’è bisogno di cambiare, ascoltando e dando un ruolo al mondo del lavoro. Non abbiamo nessuna intenzione di fermarci”, ha detto Landini.

Il Primo Maggio saremo tutti insieme con anche la CISL, per una grande manifestazione sui temi europei e del rilancio di una Europa sociale e di pace. La piazza ha bisogno di unità e verità”, ha detto Bombardieri.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI