lunedì, 6 Febbraio 2023

Addio alla Legnano Night Run: gli organizzatori lasciati soli dal Comune

Non si correrà più per le vie di Legnano la tradizionale corsa podistica di fine estate, la Legnano Night Run, organizzata dalla sezione cittadina del Club Alpino Italiano. Lo annuncia il suo presidente, Maurizio Pinciroli, coordinatore storico della kermesse sportiva che ha radunato nelle varie edizioni sempre più partecipanti ed estimatori.

Dopo 16 anni, abbiamo raggiunto la migliore edizione di sempre sia nello svolgimento, sia nello spirito della corsa. L’ultima edizione, infatti è stata dedicata a Daniele e a tutti i ragazzi affetti da sindromi che necessitano un impegno anche economico per aiutare la ricerca sperimentale.
Due anni di pandemia poi ci hanno costretti ad interrompere buona parte delle nostre attività e non solo l’organizzazione della corsa. Il mondo, nel frattempo, è cambiato e siamo cambiati anche noi, le strutture aziendali, sociali e pubbliche”, spiega Pinciroli con una particolare esternazione pubblicata via social.

Dobbiamo fare i conti con il presente. In questi ultimi anni il mondo è cambiato e con le mutate condizioni di sostegno da parte dell’Amministrazione comunale pensiamo non sia più possibile realizzare una manifestazione così impegnativa. Dopo le richieste di collaborazione fatte in questi ultimi due anni, a cui non è seguita nessuna risposta, è giunto per noi il momento di impegnare le nostre energie in altre iniziative. Ce ne dispiace soprattutto per Daniele e la sua famiglia che avevano riposto in questa manifestazione una importante speranza di raccolta fondi. Ce ne dispiace per tutti i runner con i quali abbiamo condiviso questi intensi anni”.

La mancata collaborazione del Comune avrebbe reso impossibile ipotizzare una nuova edizione della corsa quest’anno.

E Pinciroli ringrazia tutti coloro che ne sono stati partner grandi e piccoli nell’organizzazione e nella buona riuscita, dal pubblico all’Ufficio Sport, agli amici del CAI, ai podisti. Grazie a tutti i runner che hanno partecipato, in particolare a quelli che fin dalle prime edizioni sono stati presenti con il loro entusiasmo e che correndo nella nostra città di sera hanno dato e ricevuto straordinarie emozioni”.

Finirà così o ci saranno ripensamenti? Se lo chiedono in tanti, tutti coloro che stavano aspettando l’edizione 2022 della corsa, il suo felice ritorno dopo la pandemia.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI