Cerca
Close this search box.
sabato, 20 Luglio 2024
sabato, 20 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Addio a Sergio Zavoli il maestro di giornalismo che cambiò la tv

(Foto ANSA)

E’ morto ieri sera a Roma Sergio Wolmar Zavoli, scrittore, politico e soprattutto maestro del giornalismo televisivo italiano. Classe 1923 (avrebbe compiuto 97 anni il 21 di settembre), Zavoli entrò alla RAI nel 1947 come giornalista radiofonico, dove intraprese una brillante carriera.

Nel 1968 il passaggio alla televisione come direttore del TG e del GR1. In RAI ideò molte trasmissioni di particolare successo, tra cui “TV7”, “AZ”, “Controcampo”, “Viaggio intorno all’uomo”, “La notte della Repubblica”, “Viaggio nel Sud”.

Dal 1980 al 1986 è stato presidente della RAI Radio Televisione Italiana.

Da sempre di idee vicine al Partito Socialista Italiano, nel 1981 pubblica uno dei suoi libri più famosi “Socialista di Dio” che gli vale il Premio Bancarella.

Tra le sue pubblicazione più note: “Dieci anni della nostra vita 1935-1945”, “Altri vent’anni della nostra vita 1945-65”, “Figli del labirinto”, “Romanza”.

Negli anni ‘90 Zavoli sceglie di entrare in politica, eletto senatore nelle liste dei DEM nel 2001 e successivamente nelle liste dell’Ulivo e del PD, nel 2008 e 2013. Nel 2009 presiede la Commissione di Vigilanza Rai. Numerose le onorificenze ricevute nel corso della sua lunghissima carriera: Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana nel 1975; Grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana nel 1977; Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana nel 1989.

S. R.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings