lunedì, 6 Febbraio 2023

Addio a Franco Gatti dei “Ricchi e Poveri”

(Foto ANSA)

Lutto nel mondo della musica: si è spento nelle scorse ore Franco Gatti, storico componente del gruppo musicale i “Ricchi e Poveri”, formatosi nel 1967.
Nati come quartetto polifonico, formato da due voci maschili, Franco Gatti e Angelo Sotgiu, e due voci femminili, Angela Brambati e Marina Occhiena, divennero un trio nel 1981, in seguito all’abbandono della Occhiena.
Dopo una carriera e una vita di grandi successi, come “Sarà perchè ti amo”, “Che sarà”, “Mamma Maria” e tante altri, nel 2016 Gatti decise di lasciare i Ricchi e Poveri per ritirarsi e dedicarsi completamente alla famiglia in seguito alla tragica perdita del figlio Alessio.
L’ultima apparizione pubblica di Franco Gatti, che aveva 80 anni, è stata sul palco del Festival di Sanremo nel 2020, in occasione della reunion del quartetto canoro, con eccezionalmente presente anche Marina Occhiena.

“Oggi Genova perde un illustre concittadino. A nome della città le più sentite condoglianze alla famiglia. Genova e l’Italia salutano un pilastro della storia della musica italiana che ha fatto cantare intere generazioni”, il commosso ricordo del sindaco di Genova, Marco Bucci.

“Con Franco Gatti, il “baffo” dei Ricchi e Poveri se ne va un grande protagonista della musica italiana, uno degli interpreti più amati. Il gruppo genovese, vincitore del Festival di Sanremo nel 1985, 2 anni fa era tornato insieme dopo 40 anni sul palco dell’Ariston. L’ultima esibizione che resterà nel cuore degli italiani”, ha detto il Presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti.

Numerosi i messaggi di cordoglio che stanno arrivando alla sua famiglia e ai suoi amici, tra i quali gli altri tre “Ricchi e Poveri”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI