domenica, 25 Febbraio 2024

Ad Arese uno spettacolo teatrale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla carenza di medici di base

(Foto di Darko Stojanovic - Pixabay)

Domani, venerdì 24 novembre, alle 21, nella sala polivalente Agorà della biblioteca cittadina di Arese andrà in scena uno spettacolo teatrale intitolato “Cronache di una sanità immaginata”, seguito da un dibattito, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla mancanza dei medici di base, un modo diverso per sollevare e comprendere questo grande problema che coinvolge la sanità territoriale.
Una serata che vuole offrire un nuovo punto di vista su come si è arrivati a questa condizione, ormai strutturale in tutta la regione, ma che sembra comune a gran parte del Nord Italia e che si sta diffondendo a tutto il Paese.
Negli ultimi dieci anni il Servizio sanitario nazionale ha perso oltre 22mila medici di base, un’emorragia che tocca da vicino centinaia di cittadini che si sono trovati senza medico curante, e costretti a cercare assistenza sanitaria di base nei Comuni circostanti.

Moderatore della serata sarà Giorgio Barbieri, coordinatore nazionale dei medici di base della CGIL, con la compagnia teatrale di Gianni Coluzzi Rasmussen.
La serata si svolgerà alla biblioteca comunale “Centro Civico Agorà”, in via Monviso 7 ad Arese. Ingresso libero.

 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI