sabato, 22 Gennaio 2022

Accusato dell’omicidio delle due sorelle resta in carcere Giuseppe Agrati

La Corte d’Assise di Busto Arsizio ha respinto, nei giorni scorsi, la richiesta del passaggio agli arresti domiciliari per Giuseppe Agrati, avanzata dalla sua difesa, imputato per il duplice omicidio delle sorelle, morte nell’incendio divampato nella loro abitazione di via Roma a Cerro Maggiore, nella notte tra il 12 e il 13 aprile del 2015.

L’uomo rimane in carcere, nonostante il tentativo di dimostrare, da parte dei suoi legali, l’esistenza di alcuni elementi a suo favore nell’indagine, riavviata dopo le testimonianze di un nipote che ha raccontato del risentimento di Agrati, nei confronti delle due sorelle, per ragioni di eredità.

La prossima udienza si terrà martedì 23 febbraio.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI