lunedì, 27 Maggio 2024

Accoltellato un agente di Polizia alla stazione di Milano Lambrate

(Foto da web)

E’ successo nella tarda serata di ieri, mercoledì 8 maggio, attorno a mezzanotte, alla stazione ferroviaria di Milano Lambrate: un poliziotto, più precisamente un vice ispettore della Polizia, di 35 anni, ha ricevuto tre coltellate da un 37enne, marocchino, irregolare, nel tentativo di fermare l’uomo esagitato che stava lanciando pietre contro alcuni viaggiatori.

L’agente è stato accoltellato e ferito gravemente, e in queste ore si trova ricoverato all’ospedale Niguarda, in terapia intensiva con prognosi riservata, dopo aver subito alcuni delicati interventi chirurgici nella notte.

L’aggressore è stato arrestato per tentato omicidio, ed accompagnato in carcere a San Vittore. Lo stesso risulta essere già presente nel database della Questura di Milano, anche con altri nomi. L’uomo ha precedenti per rapina aggravata, furto, lesioni personali, spaccio di stupefacenti e sequestro di persona.

L’API, l’Associazione Poliziotti Italiani di Milano, con il presidente Mario Tritto, esprime solidarietà al vice ispettore della Polizia di Stato, colpito da tre coltellate alla stazione di Lambrate e chiede alle istituzioni cittadine un intervento concreto e immediato, per la sicurezza di tutti i cittadini.
Tritto nelle scorse ore ha dichiarato: “Il problema della sicurezza di cittadine e cittadini e anche delle Forze dell’Ordine a Milano è sempre più drammatico e impellente. Bisogna intervenire al più presto, perché le Forze dell’Ordine siano in condizione di garantire la loro e la sicurezza di tutte e tutti. La sicurezza dei cittadini è al centro della mission di API. Nasce da questo impegno sul territorio, il desiderio di cambiare la città e migliorare la qualità delle nostre vite”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI