mercoledì, 25 Maggio 2022

Abbiategrasso – va a fuoco un capannone, i carabinieri scoprono un arsenale

La scoperta è stata fatta dai carabinieri di Abbiategrasso dopo un incendio in un capannone, un’incredibile scoperta e un atroce dubbio.
Un arsenale clandestino è stato scoperto venerdì sera dai carabinieri della compagnia di Abbiategrasso all’interno di un capannone adibito a deposito di attrezzature edili.

I militari sono intervenuti per un incendio nella struttura scaturito da un corto circuito e l’improvvisa esplosione di un proiettile surriscaldato ha dato il via a una ricerca che si è conclusa all’interno di un’intercapedine.

All’interno, gli uomini dell’arma hanno trovato una doppietta calibro 12 a canne mozze, quattordici pistole – tra cui due risultate rubate a Magenta e Binasco e tre sconosciute al registro nazionale delle armi di fuoco -, un migliaio di munizioni di tutti i calibri, un’ottica di precisione per fucile e un silenziatore.

Il proprietario del capannone, un imprenditore italiano quarantenne di origini calabresi e con piccoli precedenti in materia di evasione fiscale, è stato arrestato e risponderà della detenzione illegale di armi comuni da sparo.

Il dubbio dei militari è che quella potesse essere una piccola “Santabarbara” della criminalità organizzata. Le indagini continuano.

M.T.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI