mercoledì, 17 Aprile 2024

Abbiategrasso – va a fuoco un capannone, i carabinieri scoprono un arsenale

La scoperta è stata fatta dai carabinieri di Abbiategrasso dopo un incendio in un capannone, un’incredibile scoperta e un atroce dubbio.
Un arsenale clandestino è stato scoperto venerdì sera dai carabinieri della compagnia di Abbiategrasso all’interno di un capannone adibito a deposito di attrezzature edili.

I militari sono intervenuti per un incendio nella struttura scaturito da un corto circuito e l’improvvisa esplosione di un proiettile surriscaldato ha dato il via a una ricerca che si è conclusa all’interno di un’intercapedine.

All’interno, gli uomini dell’arma hanno trovato una doppietta calibro 12 a canne mozze, quattordici pistole – tra cui due risultate rubate a Magenta e Binasco e tre sconosciute al registro nazionale delle armi di fuoco -, un migliaio di munizioni di tutti i calibri, un’ottica di precisione per fucile e un silenziatore.

Il proprietario del capannone, un imprenditore italiano quarantenne di origini calabresi e con piccoli precedenti in materia di evasione fiscale, è stato arrestato e risponderà della detenzione illegale di armi comuni da sparo.

Il dubbio dei militari è che quella potesse essere una piccola “Santabarbara” della criminalità organizzata. Le indagini continuano.

M.T.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI