11.8 C
Comune di Legnano
mercoledì 30 Settembre 2020

A Sandro Veronesi il Premio Strega 2020

Ti potrebbe interessare

Adesso i cittadini chiedono un confronto pubblico tra Toia e Radice

A pochi giorni, ormai, dal ballottaggio di domenica 4 e lunedì 5 ottobre, numerosi cittadini di Legnano stanno chiedendo ai due candidati,...

Denunciato un 23enne trovato in possesso di un coltello

Nella serata di ieri, lunedì 28 settembre, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Varese hanno denunciato un 23enne,...

Adesso la Pro Loco di San Giorgio pensa ad Halloween

Pro Loco di San Giorgio su Legnano: chi li ferma più? Dopo il successo delle manifestazioni estive, i membri del sodalizio cittadino,...

FOTONOTIZIA: Via Adige a Legnano una buca unica tra vari rattoppi

La sollecitazione arriva via social da una cittadina residente in via Adige a Legnano, dove il manto stradale appare, come nella foto,...

E’ Sandro Veronesi con 200 voti ottenuti dall’opera “Il colibrì”, edito da La nave di Teseo, il vincitore della 74esima edizione del Premio Strega, davanti a Gianrico Carofiglio con “La misura del tempo”, edizioni Einaudi, e a Valeria Parrella con “Almarina”, edizioni Einaudi.

“Nel 2006 quando ho vinto per la prima volta il Premio Strega diluviava. Era un’edizione particolare. Anche questa è un’edizione molto speciale. Io rendo bene in condizioni estreme. Ed è un tratto degli italiani dare il meglio sé nelle situazioni più difficili. Sono un italiano vero”.

Con queste parole Veronesi già vincitore dell’edizione 2006 con “Caos Calmo” (cui è ispirato l’omonimo film interpretato da Nanni Moretti, Isabella Ferrari, Valeria Golino e Alessandro Gassmann), saluta la vittoria del suo libro in un’edizione che entrerà sicuramente nella storia.

A presiedere la 74esima edizione del premio letterario più prestigioso d’Italia, andata in onda ieri su RAI 3 dal Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, è stato Antonio Scurati vincitore dell’edizione 2019 con “M. il figlio del secolo”, edito da Bompiani. Al quarto posto si è distinto il gallaratese Gian Arturo Ferrari con “Ragazzo italiano”, edito da Feltrinelli.

Silvia Ramilli

Articoli correlati

Il Premio Strega per la prima volta in streaming

Sarà un'evento certamente da ricordare la 74esima edizione del “Premio Strega”, il prestigioso premio letterario istituito a Roma nel 1947 da Maria...

Tra gli autori il gallaratese Gian Arturo Ferrari al Premio Strega 2020

Pochi giorni ancora si conoscerà l'elenco dei dodici finalisti alla 74esima edizione del prestigioso “Premio Strega”, che sarà reso noto il 15...