18 C
Comune di Legnano
lunedì 18 Ottobre 2021

A Parabiago 90mila euro dalla Regione per la rimozione dell’amianto

Ti potrebbe interessare

Allarme bomba a Varese: evacuata la sede delle Poste

E’ successo poco prima delle 14.30 di oggi, lunedì 18 ottobre: una telefonata anonima ha avvisato della presenza di una bomba all’ufficio Postale centrale...

Un “Carrello Comune” per aiutare chi colpito dagli effetti della pandemia a Legnano

Da qualche giorno è possibile contribuire alla raccolta fondi a favore dei cittadini colpiti dagli effetti della pandemia attraverso “Carrello Comune”, un progetto di...

Con il cadavere della madre nascosto nell’armadio continuava a riscuoterne la pensione: denunciato un 50enne nel Milanese

E’ successo nelle scorse ore a Buccinasco, nella periferia sud di Milano: i Carabinieri della Compagnia di Corsico sono intervenuti in un appartamento dove...

Si chiama “Ri-scatti” la mostra fotografica sui disturbi alimentari dei ragazzi

Si potrà visitare fino al prossimo 24 ottobre al PAC, a Milano, la settima edizione del progetto di fotografia sociale ideato dalla ONLUS "Ri-scatti",...

Il Comune di Parabiago è tra quelli che hanno ottenuto un finanziamento da Regione Lombardia, per rimuovere l’amianto ancora presente su alcuni edifici pubblici.

Come si legge in una nota, il Comune, che da tempo si è dato l’obiettivo di arrivare ad essere “amianto free”, per quanto riguarda le proprietà pubbliche, non soltanto è stato ammesso al finanziamento, ma si è posizionato al 16esimo posto in graduatoria su novantadue Comuni partecipanti al bando regionale “per l’assegnazione di contributi agli enti locali per la rimozione di manufatti contenenti amianto da edifici pubblici e la loro sostituzione”, vedendosi riconoscere l’intero importo richiesto di 90 mila euro, per gli interventi che saranno effettuati nei cimiteri di Villastanza e San Lorenzo.

“Il finanziamento ottenuto copre i costi comunali al 100%. Questo significa poter rimuovere l’amianto dalle tettoie dei due cimiteri cittadini, ma soprattutto ci permette di intervenire con lavori di rifacimento senza attingere dalle casse comunali. Questa operazione ci permette di perseguire l’obiettivo Parabiago amianto free, almeno per quanto riguarda gli edifici pubblici. Una volta completati questi interventi mancherà, infatti, solamente la tettoia presso il campo sportivo Rancilio”, spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Dario Quieti.

“Siamo lieti che Regione Lombardia stia investendo in questa direzione: dimostra responsabilità, e sa mettersi dalla parte del territorio, perché alcune azioni importanti di salvaguardia della salute pubblica e ambientale, divengono possibili solo con interventi di questo tipo. Un ringraziamento agli uffici che quando si tratta di partecipare a bandi così, sono sempre all’altezza di progetti che vengono finanziati”, commenta il sindaco Raffaele Cucchi.

Articoli correlati

Nuove luci in municipio a San Giorgio su Legnano: è per vederci meglio, vero sindaco?

Come racconta il sindaco di San Giorgio su Legnano, Walter Cecchin, in queste ore, hanno avuto inizio nell'edificio comunale i lavori per la sostituzione...

Parabiago ottiene 200mila euro per installare le colonnine per le auto elettriche

Avanti con i progetti “green” anche a Parabiago: l’Amministrazione comunale ha ottenuto un finanziamento di 200mila euro per l’installazione di più di trenta postazioni...

Polizia locale di Cerro Maggiore: anche quest’anno arriva il finanziamento regionale

Continua lo sforzo per progettare il futuro con anticipo per riuscire ad arrivare a fondi extra, come promesso in campagna elettorale, da utilizzare per...

PARABIAGO – Bonifica da amianto nel Comune nel 2016

L'intervento di bonifica della copertura in lastre di cemento-amianto (Eternit) presso l'ufficio Tecnico comunale di Parabiago, verrà effettuato nel 2016. Lo stabilisce la delibera...