23.7 C
Comune di Legnano
lunedì 3 Agosto 2020

A Milano tornano le bevande alcoliche da asporto: il Comune sospende il divieto

Ti potrebbe interessare

Piccole imprese a rischio: cosa si lascia alle spalle l’epidemia

L’autunno attende al varco le piccole imprese artigiane di Milano che, a causa dell’epidemia da Coronavirus, hanno visto calare talmente i propri...

Castellanza riduce le corse del TPL ad agosto

Durante il mese di agosto sarà in vigore l'orario estivo per il servizio di trasporto urbano, a Castellanza. Lo...

Punto da insetti un escursionista si sente male alle cascate Ferrera

Momenti di apprensione ieri pomeriggio, domenica 2 agosto, quando un uomo in gita alle cascate di Ferrera di Varese, ha avuto bisogno...

La madrina Justine Mattera è arrivata a Legnano: buon Trittico a tutti

Il gran giorno è arrivato: oggi, lunedì 3 agosto, si correrà con partenza da Legnano il Grande Trittico Lombardo di ciclismo, che...

Il Comune di Milano ha tolto ieri sera il divieto di asporto, dopo le 19, per le bevande alcoliche, stabilito dopo il fine settimana dello scorso 24 maggio, quando la “movida” aveva abusato con gli assembramenti, ancora proibiti per scongiurare il Coronavirus, con gli alcolici da asporto consumati nelle strade e nelle piazze pericolosamente “in gruppo”.

L’ordinanza del sindaco Giuseppe Sala decade, con effetto immediato da ieri, mercoledì 3 giugno.

La nuova scelta a Milano è stata adottata dopo aver osservato un maggiore senso di responsabilità tra i cittadini, più ligi alle regole che valgono ancora anti Covid-19, come il distanziamento sociale e l’uso delle mascherine ovunque, per altro ancora obbligatorie in Lombardia.

Secondo i numerosi controlli della Polizia locale, nelle zone più “calde” della città in quanto a luoghi di ritrovo serale, anche i gestori dei locali hanno fatto la loro parte, dissuadendo i loro clienti dal fare assembramenti.

Eventuali e successivi provvedimenti potranno essere adottati, quali nuove misure restrittive, se dovessero cambiare i dati relativi ai contagi e ad una nuova diffusione del Covid-19.

Articoli correlati

Brescia proroga l’ordinanza anti movida fino al 30 agosto

Dopo la “notte brava” dello scorso 23 maggio, quando a Brescia in piazza Arnaldo si è scatenata la "movida degli eccessi", violando...

Movida molesta in centro a Busto: chiusa l’area del Conte

Rimarrà chiusa al passeggio, in orario notturno, l’area della Residenza del Conte, a Busto Arsizio. Prosegue l’impegno dell’Amministrazione comunale...

Arriva l’ordinanza che vieta gli alcolici dopo le 20

Dopo gli ultimi atti di violenza, a Busto Arsizio, verificatisi durante le ore notturne della “movida” del centro, il sindaco Emanuele Antonelli firma l’ordinanza...

“Movida” serale sotto controllo a Legnano

Continuano i presidi notturni nel centro cittadino di Legnano, da parte di Polizia locale, Polizia di Stato e Carabinieri: nella notte tra sabato 4...

Controlli sulla movida a Busto: due denunce in poche ore

Particolare l’attività svolta nelle scorse ore dai Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio, che hanno controllato le zone della movida serale, nella serata di...