lunedì, 30 Gennaio 2023

A Legnano per la prima volta le “Cittadinarie”

Brumana e Guarnieri (Foto da FB - Brumana)

Qualcuno le chiama le “Cittadinarie”, le primarie civiche che si terranno a Legnano domenica 26 gennaio.

Gli elettori sono inviati ad esprimere la propria preferenza scegliendo tra i due candidati a sindaco, Antonio Guarnieri esponente della lista civica “Legnano Cambia” e Franco Brumana sostenuto dalla lista “Costituente Civica”, entrambi in corsa per le amministrative di primavera, cui si presenterà una coalizione civica formata dalle due.

Le primarie “Legnano cambia – Costituente civica” rappresentano un evento singolare, quanto importante per Legnano, perché vi si tengono per la prima volta.

I due candidati hanno già avviato da settimane momenti di confronto con i cittadini, per illustrare i rispettivi programmi e la loro visione di quanto deve essere fatto per la città, che attualmente è governata da un Commissario prefettizio, dopo lo scioglimento della giunta e del Consiglio comunale di quasi un anno fa.

Per Guarnieri e Brumana, Legnano ha bisogno di stabilità e di nuove azioni che portino ad un concreto rinnovamento e a ragioni di sviluppo, nel rispetto delle necessità vere e della legalità.

Domenica possono votare tutti i legnanesi maggiorenni, dalle 9 alle 19, nelle tre sedi: alle Gallerie Cantoni, al Bar Resegone in via Resegone 68, e allo Studio Medico Saitta, in via Venegoni 54.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI