lunedì, 22 Aprile 2024

A Legnano in partenza i lavori per riqualificare il bocciodromo

(Foto di Markéta Machová - Pixabay)

Avranno inizio lunedì 4 marzo, e dureranno un mese, i lavori per il rifacimento dei quattro campi del bocciodromo “Franco Landini” di via Massimo d’Azeglio, a Legnano. Come reso noto dal Comune, l’intervento prevede la rimozione e lo smaltimento del tappeto esistente, ormai ammalorato, e il completo rifacimento del manto sintetico. Le nuove piste avranno un lieve rialzamento sui lati del campo, come prescritto dalle linee regolamentari.

Completiamo, con il rifacimento delle piste, la rifunzionalizzazione di una struttura, il bocciodromo, inaugurata nel 2010 e bisognosa di interventi sotto diversi aspetti, dall’efficientamento energetico all’abbattimento delle barriere architettoniche all’omologazione CONI. Dopo gli interventi che hanno, nei mesi scorsi, riqualificato gli spogliatoi interveniamo sui campi, una necessità fortemente avvertita dalle società che utilizzano l’impianto e condizione indispensabile per rilanciare con forza l’attività e ospitare nella struttura di via d’Azeglio competizioni di livello. Abbiamo anche avvertito la necessità di rendere l’area piste più flessibile installando assi centrali rimovibili, elementi che permettono impieghi diversi dei campi”, spiega Guido Bragato, assessore allo Sport.

I lavori alle piste non impediranno la frequentazione del bocciodromo, se non quando gli interventi solleveranno polveri. Le piste torneranno agibili da lunedì 8 aprile.  Il quadro economico dell’intervento è di 70mila euro, importo interamente coperto con risorse del bilancio comunale.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI