Cerca
Close this search box.
venerdì, 21 Giugno 2024
venerdì, 21 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

A Legnano 10 milioni di fondi PNRR per impianti sportivi e scuole

Il municipio di Legnano

Al Comune di Legnano sono stati riconosciuti i 10 milioni di fondi PNRR chiesti nel 2021, per finanziare interventi per rigenerare impianti sportivi, scuole e centri di aggregazione. La richiesta, insieme con quella di molti altri Comuni, era stata dichiarata ammissibile ma non era stata finanziata dal Governo alla fine del 2021; decisione che aveva spinto i presidenti regionali di ANCI a richiedere, in gennaio, stanziamenti per ulteriori 900 milioni, somma che avrebbe coperto tutti gli interventi dichiarati ammissibili. Lo stesso Consiglio comunale di Legnano aveva richiesto all’unanimità di provvedere a stanziare risorse per rispondere a tutte le richieste di finanziamento. “Ora possiamo metterci al lavoro e continuare l’azione di risanamento della città, perché una città più vivibile passa da scuole, impianti sportivi, strade e marciapiedi ben tenuti. Dopo vent’anni che, per tante ragioni, non hanno visto investimenti adeguati ai bisogni, stiamo mettendo grande attenzione e tante risorse per ridare ai legnanesi una città più bella e funzionale”, il commento del sindaco Lorenzo Radice.

Le opere dovranno essere completate entro il 2026; il Comune dovrà adesso manifestare l’adesione al finanziamento e impostare la progettazione degli interventi. Nelle prossime settimane il Comune definirà, sulla base delle indicazioni ministeriali, il crono-programma di realizzazione delle opere.

“Lo scorso anno, nella partecipazione al bando, fra gli ambiti finanziabili, ci siamo concentrati sugli interventi di ristrutturazione, efficientamento energetico e abbattimento delle barriere architettoniche. Gli interventi di efficientamento che realizzeremo vanno nella direzione recentemente ribadita dall’assessore al Bilancio Alberto Garbarino durante l’illustrazione del previsionale in aula la scorsa settimana e puntano al risparmio energetico, quindi a benefici sulla bolletta e l’ambiente. La maggior parte degli edifici interessati dagli interventi sono sportivi e scolastici, a dimostrazione dell’occhio di riguardo che questa amministrazione ha per strutture che sono vissute e frequentate da migliaia di giovani per ragioni di studio e nel tempo libero. Coerentemente con quanto detto in campagna elettorale, inoltre, le richieste di finanziamento sono distribuite fra centro e periferie in ragione di 1 a 2; 3 milioni e 200mila euro contro 6 milioni 675mila euro”, spiega l’assessore alle Opere pubbliche, Marco Bianchi.

Il PNRR finanzierà: il campo via Amicizia (170mila euro); la palestra Manzoni (550mila euro); il campo sportivo di via Pace (200mila euro); il campo sportivo di via Parma (300mila euro); il campo sportivo Gavinelli (350mila euro); il bocciodromo di via Lodi (100mila euro). Sul fronte delle scuole, i fondi serviranno per la scuola Mazzini, palestra, spogliatoi e interventi di adeguamento sismico (100mila euro); la Toscanini, spogliatoi palestra (130mila euro): le scuole d’infanzia Collodi e Cavour, rifacimento coperture (195mila euro); la scuola dell’infanzia di via Cavour, ristrutturazione, 1° e 2° lotto (2 milioni di euro); il plesso di via Parma, cappotto termico e ristrutturazione servizi igienici (780mila euro); le scuole Tosi, cappotto termico (810mila euro); la scuola Montalcini, sostituzione serramenti esterni (475mila); la scuola Dante Alighieri, cappotto termico e sostituzione serramenti esterni (480mila euro).
Sarà anche ristrutturata la palazzina di via Venezia, per le associazioni (945mila euro).

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings