Cerca
Close this search box.
sabato, 20 Luglio 2024
sabato, 20 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

A chi importa? Un incontro per la pace tra le guerre di ieri e di oggi

(Foto ANSA)

Si svolgerà domani, mercoledì 10 luglio alle 18 nel parco della biblioteca di via Cavour a Legnano, il secondo appuntamento de “La cultura della Pace in un mondo di guerre”, il ciclo di quattro incontri organizzato dall’Amministrazione comunale nell’ambito del programma “La Bella estate” e in un frangente storico drammaticamente caratterizzato dal moltiplicarsi dei conflitti.

Come si legge in una presentazione dell’incontro, dopo il successo di “People have the power”, tenuto da Enrico Merlin, mercoledì toccherà al giornalista Massimo Rebotti riflettere sul tema “I partiti politici e l’opinione pubblica italiana di fronte alla guerra. Un confronto fra il passato e il presente”.

Rebotti, nel suo intervento, partirà da un fatto di poco più di vent’anni fa: la mobilitazione mondiale per la Pace che il 15 febbraio 2003 coinvolse quasi mille città. A tutt’oggi quella manifestazione resta un episodio unico nella storia dei movimenti pacifisti. Oltre 100 milioni di persone sfilarono contro la Seconda guerra del Golfo. Oggi, con conflitti “più vicini”, nulla del genere è pensabile. È cambiata l’opinione sulla guerra? O sono cambiate le guerre? Oppure sono cambiate le modalità di partecipazione alla vita pubblica? A chi importa? Le reazioni di partiti e opinione pubblica di fronte alla guerra oggi e nel passato.L’incontro vuole stimolare un confronto con il passato per capire cosa succede oggi.

I prossimmi appuntamenti del ciclo, tutti alle 18 e nel parco della biblioteca, sono il 12 settembre “Fissità dell’estate: morte e desiderio nella Terza sinfonia di Gustav Mahler” con Carlo Serra; e il 26 settembre “Parole disarmanti. Scrittrici contro la guerra” con Rosangela Pesenti.

L’ingresso è libero. In caso di pioggia gli incontri si terranno a Palazzo Leone da Perego.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings