giovedì, 23 Maggio 2024

A Canegrate il futuro si progetta insieme

Avrà inizio lunedì 26 giugno a Canegrate un percorso partecipato, aperto a tutti i cittadini, per la progettazione del futuro del paese. “Vuoi l’eliminazione delle barriere architettoniche? Desideri un miglior piano del traffico che abbia un occhio di riguardo per pedoni e ciclisti? Sei interessato alle questioni ambientali e di gestione del territorio?”, sono le domande poste per presentare i contenuti del progetto, che saranno illustrati al Polo Catarabia alle 21, in piazza Unità d’Italia, con la presentazione pubblica del confronto comunitario che porterà al rinnovamento di PGT (Piano di Governo del Territorio), PEBA (Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche) e PGTU (Piano Generale del Traffico Urbano).

Come si legge in una nota diffusa dal Comune, gli obiettivi del percorso sono definire la strategia che guiderà la programmazione comunale nei prossimi anni, dotare il Comune di strumenti urbanistici innovativi per risolvere problemi e criticità emergenti.
“È intenzione dell’Amministrazione garantire la massima partecipazione di tutti i cittadini, delle associazioni e degli operatori economici presenti sul nostro territorio, attraverso percorsi partecipati dedicati a questi tre procedimenti.
Nelle prossime settimane sarà attivato un sito web dedicato con l’obiettivo di garantire la massima trasparenza del procedimento, oltre a facilitare l’interazione con i cittadini attraverso questionari on-line, eventi pubblici tematici, oltre a presentazioni pubbliche durante le varie fasi di redazione del Nuovo Piano urbanistico comunale.
Anche per il PEBA e il PGTU verranno previsti momenti di ampio confronto e partecipazione, questionari on-line ed eventi pubblici di presentazione. La nostra Amministrazione invita tutti i cittadini a partecipare alla presentazione pubblica e a tutte le iniziative che verranno organizzate, con l’obiettivo di definire insieme il futuro del nostro Comune”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI