domenica, 29 Maggio 2022

A Busto Arsizio un presepe con la teleferica per portare via il Covid dal Natale

Un’iniziativa davvero speciale per riscoprire speranza e magia del Natale anche nell’anno del Covid-19: Sara Pinto, storica commerciante di Busto Arsizio, ha allestito un Presepe animato all’interno delle vetrine del suo negozio, che si affaccia su piazza Vittorio Emanuele.

Accanto alla capanna della Natività, ai pastori con le pecorelle e a tante statuine che rappresentano arti e mestieri della tradizione, Sara Pinto ha pensato di installare una piccola teleferica perfettamente funzionante, sui cui seggiolini ha fatto “accomodare” un modellino del Coronavirus. Come si legge in una letterina esposta sulla vetrata laterale, l’idea è trasportare il virus in continuazione su e giù dalla montagna fino a sfinirlo, in modo che si indebolisca abbastanza da essere debellato per sempre da scienziati e virologi.

L’instancabile ultraottantenne commerciante di Busto ha pensato anche di coinvolgere tutta la cittadinanza, in una raccolta di pensieri e desideri, che potranno essere depositati da grandi e bambini nella sua speciale cassetta postale, posizionata accanto alla porta del negozio, o essere inviati via e-mail a sara.pinto@libero.it.

Sara ha promesso di preparare per tutti una sorpresa per la fine delle festività natalizie, in modo che sia di buon auspicio per l’anno nuovo.

Un saluto particolare è stato rivolto alla promotrice di questa iniziativa dall’assessore Paola Magugliani, fautrice dei grandi eventi dello scorso Natale a Busto, che ha voluto ringraziare al telefono la signora Pinto per il grande impegno profuso per dare lustro e rendere più accogliente una delle piazze più discusse del centro cittadino.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI