A Brescia arrivano gli ispettori per la morte dei quattro neonati

Immagine di repertorio (Foto da web - Ottopagine.it)

E’ stata aperta un’inchiesta per omicidio colposo, dalla Procura di Brescia, dopo la morte del quarto neonato agli Spedali civili, avvenuta sabato scorso.

L’ospedale di Brescia riceverà a breve anche la visita degli ispettori dal Ministero della Salute, per fare chiarezza sulle cause del decesso di quattro piccoli nel reparto di neonatologia, avvenute a distanza di pochi giorni.

Nessun soggetto è indagato questa volta, mentre lo sono state sedici persone la scorsa estate, per la morte di un neonato agli Spedali, a causa della diffusione di un batterio.

I decessi di queste settimane, secondo la direzione del nosocomio, sono da riferire a cause tutte differenti tra loro e non riconducibili ad un’unica motivazione. L’ultimo bambino, che non è vissuto dopo la nascita, aveva delle malformazioni congenite “non compatibili con la vita”.

Le indagini dovranno fugare ogni dubbio e, se possibile, confermare la dolorosa coincidenza delle morti.

print