giovedì, 23 Maggio 2024

20 dicembre: fuga dal Nord? Il governatore di Regione Lombardia Fontana teme l’esodo di marzo

La stazione Centrale di Milano (Foto da web)

Possibile e non del tutto improbabile, potrebbe verificarsi nelle giornate del 19 e 20 dicembre, ultimo fine settimana prima dell’entrata in vigore del nuovo DPCM (dal 21 dicembre al 6 gennaio) per compiere viaggi interregionali, una sorta di esodo dal Nord e dalla Lombardia, proprio come si verificò a marzo scorso all’annuncio del lockdown nazionale per il Covid-19.

Lo teme il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, impegnato in questi giorni con i suoi omologhi di tutta Italia, nelle discussioni relative alle misure anti Coronavirus.

E guardando all’ipotesi di spostamenti di massa di tanti cittadini che lavorano o studiano in Lombardia, ma hanno famiglia al Sud, Fontana lancia un consiglio affinché si prevengano gli assembramenti nelle stazioni e negli aeroporti, con la collaborazione delle Forze dell’ordine.

Nel frattempo, la Lombardia potrebbe arrivare al 21 dicembre già in fasci gialla, con il possibile slittamento dalla fascia arancione l’11, stando ai dati attuali dell’epidemia relativi ai contagi, ai ricoveri e ai decessi.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI